Spiacenti, il click con il tasto destro non è disponibile.

Sesso in (e con) tutti i sensi

Ne abbiamo cinque, sensi: vista, udito, tatto, gusto, olfatto.

Sono la nostra connessione alla vita. Fin qui ci siamo vero?

Forse talvolta sfugge che con gli stessi cinque sensi facciamo sesso. I sensi sono percezione, stimolo, partecipazione. La passione e l’energia sessuale passano proprio da loro, da quello che trasmettono, da quello che ci fanno provare.

Sono le antenne attraverso le quali il cervello capta un input e si eccita.

I sensi attivati sono dunque essenziali e talora travolgenti. Del resto sono fonte e veicolo di erotismo e piacere.

Pensateci bene. Le esperienze più coinvolgenti sono quelle all inclusive, cioè quando abbiamo attivato tutte le nostre percezioni e siamo letteralmente pervasi da sensazioni allettanti.

Partiamo dalla vista perché è facile richiamare subito alla mente l’impulso che può darci ciò che vediamo o la scarica di seduzione che possiamo lanciare con uno sguardo. Ci sono occhi che invitano, occhi che spogliano, occhi che sciolgono. E ci sono immagini, pose, corpi, situazioni che appena entrano nel nostro campo visivo sollevano gli istinti intimi.

Ma che dire dell’udito? La parola sporcacciona o la dolcezza sussurrata sono una voce calda e provocante, una sferzata di euforia sensuale, una lusinga che solletica. Ci rimandano subito un segnale stuzzicante.

Impossibile non sentire la potenza del tatto. La pelle è smaccatamente erogena. Funziona come una ricetrasmittente: assorbe e rilascia emozioni. Che sia coccolata da una carezza, che si strofini contro altra pelle, che sia raggiunta dalla sculacciata giusta, la pelle può regalarci brividi memorabili.

Non è assolutamente da sottovalutare l’olfatto. Siamo animali e l’odore ci caratterizza, ci racconta. L’alchimia scatta dai feromoni? Forse nasce da una combinazione di elementi ma sappiamo tutti benissimo che ci sono profumi inebrianti, umori inconfondibili, fragranze che attizzano i desideri.

Per dire del gusto non possiamo che chiudere gli occhi e pensare a un bacio, quello con la saliva a testosterone spinto alla massima accelerazione. La lingua fa magie! E le fa anche sotto le lenzuola, naturalmente. Chi ha inventato i lecca-lecca era un genio del godimento, non ci sono dubbi.

Ma perché mi interessa tanto questo argomento dei sensi e del sesso? Perché da sex coach esorto e insegno a lubrificarli tutti. Perché l’esperienza intima all inclusive è un orgasmo cosmico. Li usiamo davvero sempre e bene? Vi sembra un caso che chi difetta di uno per cause patologiche acuisca gli altri? No, non lo è.

La natura generosamente ci ha dato gli strumenti per vivere. Fare sesso in (e con) tutti i sensi è un dovere morale!

D’altra parte un amplesso a vista, udito, tatto, olfatto e gusto accesi è un’avventura di soddisfazione garantita. Non vi sentite attratti e affascinati già dalla sola fantasia?

Dunque allenateli, i sensi. Metteteci malizia, nei sensi. Beatevi, dei sensi. Il sesso li reclama tutti e li vuole pronti a vizi e virtù.

Fateli venire, i sensi. Sbrodolatevi di tutti i sentori clamorosi dell’eros.

Vestiteli di prurito piuttosto che di pudore. Siate indecenti e loro ve ne saranno grati.

One thought on “Sesso in (e con) tutti i sensi”

Lascia un commento