Spiacenti, il click con il tasto destro non è disponibile.

Erotika.Mente

 

Scopare la mente di una donna è vizio da raffinati intenditori, tutti gli altri si accontentano del corpo: Charles Bukowski aveva tutte le ragioni del mondo.

Ma mandiamo letteralmente a farsi fottere (almeno godono un po’) tutti i luoghi comuni che vogliono sia solo la donna, quella che vuole essere presa di testa. Pure agli uomini fa impazzire il pensiero erotico.

La scopata strepitosa si consuma prima nella mente. Chi è dotato di una bella immaginazione sgualdrina lo sa e se la spassa con tutti i sensi.

Il piacere parte da lì, dalla nostra scatola cranica. Da tutti gli stimoli che ci caricano di eccitazione: ci basta vedere, sentire, fantasticare. Sì, il cervello è l’organo sessuale che percepisce le sensazioni più potenti. È lui che governa e comanda la carne. È lui il vero libidinoso padrone della nostra sensualità, della nostra voglia, del nostro orgasmo. Non sei maiala o stallone nel corpo, lo sei lì, nella tua natura felicemente oscena.

Il pensiero libero ed eccitato fa autentica pornografia di amplessi ed estasi. Capta, elabora, trasmette, la forza di attrazioni sottili, avvolgenti, travolgenti. Non conosce inibizioni, ha desideri indecenti, è virtuosamente provocante. Attizza, bagna, penetra. Arriva al gusto, del sesso. Al suo segreto di appetito vitale.

I veri affamati di sesso non sono quelli cui l’astinenza ha alzato l’asticella delle brame, sono quelli che ne sono perennemente invaghiti. Quelli che ce l’hanno nel sangue, come bisogno e come incanto. Quelli che scopano continuamente con la mente. Quelli che portano i sogni nella realtà. Quelli che hanno in testa il film dell’amplesso e non se ne perdono neanche una sequenza.

Agli amanti del sesso la testa funziona come una macchina sempre in moto. L’eros, infatti, è quella rotella che non si inceppa mai, suadente o appassionata o vorace. Alletta e coglie l’invito, gioca e osa. Si masturba incessantemente di belle speranze e poi ci fa muovere per non deluderle.

Adoro i miei natali: beata, sempre, la mia linfa di animale sessualmente pensante!

E voi come state messi, a erotiche acrobazie cerebrali?

3 thoughts on “Erotika.Mente”

  1. Ma certo Coach!
    In fondo è come tutte le nostre emozioni e il sesso non sfugge alla regola: è il cervello! D’altronde, perché tutte le passioni prima o poi scemano? Perché nella media non siamo tutti dei geni…
    E in ogni caso occorre che siano in due a trovarsi. Due cervelli, due bei corpi, due storie simili, due come noi. È il caso, il destino o nostro Signore, non lo so, ma quando il puzzle combacia, il quadro del capolavoro è finito.
    Ciao Coach, sei come il vino…

  2. Sapere pensare di poter scopare una Donna come Te coinvolge tutti i sensi non solo il cervello …..avere la possibilità di pensarti vederti annusarti toccarti averti. …..incommensurabilmente Unico ….ludos

Lascia un commento

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.