Spiacenti, il click con il tasto destro non è disponibile.

Educazione alla libertà sessuale

Già nel 1975 l’Organizzazione Mondiale della Sanità identificava ne “l’essere capaci di gioire, avendone la piena padronanza, di un comportamento sessuale e riproduttivo in armonia con l’etica personale e sociale” una delle condizioni di base per il raggiungimento di una soddisfacente benessere sessuale.
 
Fantastica, naturalmente, la concezione laica che riconosce il sesso al di là della riproduzione. Ma, a parte questo, siamo davvero tutti educati a gioire e godere del benessere sessuale?
 
“È essenziale che ci si renda conto una volta per tutte che l’uomo è molto più una creatura sessuale che una creatura morale. La prima è inerente, la seconda è posticcia.”
(Emma Goldman)
 

Apparentemente quello della Goldman è un pensiero forte, diciamolo. Siamo troppo portati a innalzarci di spirito ed intelletto per confessarci serenamente animali, insomma sotto le lenzuola tutta carne fuori aplomb sociale. E’ anche vero che lo spessore psicologico di una simile affermazione è molto più profondo di quel che sembra e andrebbe analizzato fuori dalle logiche del costume e delle sue gabbie.

Opterei per un gradevole equilibrismo. Adoro pensare a uomini e donne in termini di creature morali ma ciò non mi impedisce affatto di percepire quanto siano impregnati di sessualità pure i valori morali.

 

 

E, comunque, sarebbe ora di spezzare una bella serie di catene, in fatto di piacere c’è molta strada da fare verso la libertà. Se il sesso è un passepartout per il benessere fisico e psichico saremmo tutti più felici se potessimo esprimere pienamente le nostre pulsioni.

Pensiamoci!

 

La vostra Sex Coach

6 thoughts on “Educazione alla libertà sessuale”

  1. La bisessualità raddoppia immediatamente le tue chances al sabato sera.
    Woody Allen

    Ciao sex coach. WOW!!!!TB

  2. Bellissima Serena sono pienamente d’accordo con te. Fotografo tantissime ragazze ogni anno ma sono state pochissime con le quali ho avuto un coinvolgimento mentale e fisico che è assolutamente fondamentale per raggiungere il vero orgasmo secondo me

  3. No, disgraziatamente non siamo tutti educati a godere e a gioire del benessere sessuale. Il gioco del moralismo becero e sempliciotto, certi limiti caratteriali, freni inibitori troppo potenti sono alcuni di fattori che impediscono questo. Chiaramente non siamo solo esseri carnali o solamente morali, l’ideale è ovviamente un mix tra queste due qualità, che permetta una vita pienamente vissuta.
    Dovrebbero inserirla come disciplina di studio a scuola e presso le università. Naturalmente impartita da esperti e cultori della materia. Ti vedo bene nei panni di un appassionata e sensualissima professoressa!
    Educaci, educami, Serena!!!

  4. Belle parole…sei una gioia per il corpo e la mente…forse l’essere morali ci toglie delle libertà però ci frena le pulsioni(istinto) che in certi possono sfociare in atti violenti…ci vorrebbe un compromesso tra essere carnali e morali…quá serve una maestra come appari in certi sogni

Lascia un commento