Spiacenti, il click con il tasto destro non è disponibile.

Cunnilingus: come leccare la patata

Chiamiamola patata, la nostra bella miss Vagina vogliosa di un sesso orale memorabile. Chiamiamola patata e gustiamola decorosamente.

Chiamiamola patata ma trattiamola da Vagina, per intenderci. 

Signori miei, la leccata perfetta è la chiave della vostra donna e quindi del piacere.

Inutile assaltarla come pirati in mezzo al mare. Non dovete prendere a morsi il godimento o mettere il timer per un servizietto veloce e sbrigativo.

Disgustosa l’idea che si possa prendere a sputi invece di dimostrarle quanto siete bravi a farla bagnare naturalmente.

Del resto non siete a dire “33” dal dottore quindi non è affatto necessario tirar fuori un chilometro di lingua e agitarla come una pennellessa.

Sia chiaro, neanche dovete essere noiosi e soporiferi con la linguetta timida che sfiora con un blando movimento che si ripete per un tempo interminabile.

Il ritmo nel sesso è essenziale. Alternatelo e sorprendete.

Ma da cosa deriva il ritmo? Dalla vostra curiosità, dalla vostra dedizione, dalla vostra passione. Non avete uno schemino al quale attenervi, dovete semplicemente avere in mente di farci la festa. E lo capite, se troviamo di sommo gusto il vostro cunnilingus!

Qualche bacio, una suzione leggera ed efficace, qualche colpetto di lingua più intenso. Se state lavorando bene sul clitoride potete accentuare le sensazioni della donna infilando un dito, alzando lo sguardo per intercettare gli occhi di lei sedotti… e tacendo. Bisogna sottolineare questo piccolo silenzio perché a rompere l’incantesimo della patata in fregola bastano quelle frasi tipo “basta così? Ti piace? Vuoi che continuo?”

Azionate il cervello sessuale e rispondetevi da soli, imparate a capire senza chiedere.

Non sbavate come un San Bernardo, non vi farà passare per un amante migliore e potrebbe addirittura infastidire la libidinosa fanciulla tanto ansiosa di un sesso orale degno della sua miss.

Prima di presentarvi all’appuntamento con la patata studiatene, gentilmente, l’anatomia: non esiste solo il glande del clitoride, siete lì a stimolare con lingua e bocca vulva, piccole labbra, ingresso della vagina. L’area è zeppa di terminazioni nervose che garantiscono spettacolari vibrazioni erotiche, se vi applicate con malizioso e sensuale impegno. Più che famelici divoratori di emozioni dovete essere dispensatori di delizie hard.

Quando avete messo in subbuglio hot tutti i recettori dell’eccitazione, lei è vostra.

Lei la patata quindi lei, la donna.

Diciamolo, più che un preliminare, il cunnilingus a regola d’arte è una conquista. Sappiate che la maggiore insoddisfazione delle donne deriva proprio dalle scarse abilità della vostra lingua. Se anche avete il fallo che scalpita nelle mutande tenetelo a bada, pensate a regalare davvero un orgasmo a miss Vagina. Lei ve ne sarà grata.

Possiamo propriamente parlare di generosità sessuale? Forse sì. Siate lauti di leccate ben date e non ve ne pentirete. Il bene che date ritorna. E vedere la vostra donna appagata è già una bella medaglia alla vostra virilità.

Sì, avete capito bene. Invece di correre a mostrarci il cazzo grosso, fateci vedere quanto è grossa la vostra prodezza linguistica.

5 thoughts on “Cunnilingus: come leccare la patata”

  1. E tutto giusto, non sono riuscito a fare tutto ciò che hai scritto Serena ma spero di poterla fare presto questa spettacolare leccata tutta per te e il tuo godimento. Un bacio Cristian

  2. Ciao Serena. Sono un uomo molto attivo sessualmente. Devo dire che tutte le mie donne sono venute leccandole, in alcuni casi usando poco le dita, in altri di più.
    Mi ricordo che una in particolare veniva mentre gliela prendevo (la patata, ovviamente) tutta in bocca, tenendola tra le mie labbra e succhiandola, con la lingua completamente dentro….
    Voi donne non siete tutte uguali, noi uomini siamo molto più standardizzati. Grazie di aver sviscerato così bene l’argomento. T. M. pp

  3. La consuetudine della pratica è tutto in questo caso.
    Figliole care e Serena Key tata!
    A 25×2 di età posso anche dirlo, per flirtarci i ragazzini vanno anche bene, ma per scopare ci vogliono gli uomini….per un cunnilingus da libidine serve la competenza. Ciao coach. Tuo Gigi la cremeria

Lascia un commento